:::L'indi(e)fferente::: /> Too Cool for Internet Explorer
13 dicembre 2006
Ricordi...
Del perchè una volta le canzoni erano forse un pò più tali...

Led Zeppelin - The Rain Song...

E' la primavera del mio amore
La seconda stagione che sto per conoscere
Tu sei il sole che mi fai crescere
Prima sentivo così poco calore.
Non è difficile sentirmi ardere
Guardavo il fuoco che si espande lentamente.
E' l'estate dei mie sorrisi
E si si allontanano i Custodi delle Tenebre.
Parlami solo con i tuoi occhi
E a te che dedico questa melodia.
Non è difficile da riconoscere oh, oh, oh
Queste cose diventano chiare a tutti di volta in volta.

Hoooh. Ah~hoh~oh~oh. Parlami, parlami, parlami, parlami!
Ho sentito il freddo del mio inverno
Non avrei mai pensato che se ne sarebbe andato
Ho maledetto le tenebre che vengono su di noi, su di noi.
Ma so che ti amo molto, ahhh-whoah
Ma so che ti amo molto oh.

Sono le stagioni dell'emozione
E come il vento si innalzano e si abbassano
Questa è la meraviglia dell'amore
Vedo la torcia che tutti noi dobbiamo reggere.
E' il mistero della spartizione, spartizione
Ahh Su tutti noi, su tutti noi dovrà cadere un po' di pioggia.
Un po' di pioggia oh yeah,
Ah ooh~ooh-yeah~yeah~yeah!
----------------------------------
I Led Zeppelin e i tempi del liceo quando la musica contava davvero. Quando in treno ascoltavo Houses Of The Holy, quando Led Zeppelin 4 riempiva le ore di geografia, quando la voce di Robert Plant distanziava me dal mondo più di qualsiasi altra cosa. E non c'era nient'altro. Nè ragazze, nè mete. Sognavo di vedere John Paul Jones seduto al piano in questa canzone, sognavo di sentire Jimmy Page oltre il suono della pioggia...e le tempeste di Bonzo nella quiete della notte...
Ci sono momenti che non tornano più, ci sono generazioni perse in un mondo inutile...e la vita che si consuma in serate dissolute. Chi mai potrà capire oggi cosa significa "ascoltare Tommy con una candela accesa..." e vedere il proprio futuro...chi mai potrà capire cosa ha significato per me cavalcare i sogni e le leggende della storia con gli Zeppelin...e avevo solo 15 anni...

Etichette:

 
Scribacchiato da G. D. alle 9:44 AM | Permalink |


3 Comments: